COMUNICATO STAMPA – 28.03.2020

Dalla Sicilia prende il via il Progetto Solidale “Lo scontrino sospeso”, realizzato dalla Sede Provinciale di Ragusa, con il sostegno di MDC Sicilia ed MDC nazionale

 Grazie a questa iniziativa, ideata dalla socia Alessia Sudano, i cittadini hanno la possibilità donare ai supermercati aderenti quote da € 5,00 in su, con i quali verranno realizzati buoni di 30 euro a settimana per le famiglie in difficoltà.

In momenti di grande crisi come quelli che stiamo attraversando, in qualità di associazione che opera sul territorio, MDC Ragusa ha pensato di realizzare una iniziativa nata dall’idea di una socia del Movimento, chiedendo ai Supermercati che operano sul territorio di voler provvedere a ricevere quanto i propri clienti vorranno donare (da € 5,00 in su) in una speciale cassa collocata presso il punto vendita aderente e chiamata “Lo scontrino sospeso”. Ad ogni attività è lasciata la libertà di decidere dove collocare e come pubblicizzare la cassa all’interno del proprio spazio, elencando anche i beni che possono essere acquistati presso il punto vendita con il buono.

Questa Cassa servirà ad incamerare fondi per dare vita a dei bonus da €30,00 per nucleo familiare a settimana i quali potranno essere utilizzati presso il punto vendita, A coloro i quali vorranno usufruire del buono verrà chiesta copia della propria carta identità, copia stato di famiglia e la firma della liberatoria sulla privacy. Ad ogni utilizzo del buono corrisponderà la firma su una scheda personale dalla quale si evincerà quanti buoni sono stati utilizzati nel tempo.

I buoni cominceranno ad essere elargiti dal 1° aprile 2020, mentre fin da subito i punti vendita aderenti all’iniziativa dovranno provvedere a sistemare la Cassa de Lo Scontrino Sospeso ed a raccogliere le somme offerte dai clienti. Sarà compito degli ideatori dell’iniziativa provvedere con ogni mezzo possibile (dalle TV locali alle radio, ai quotidiani cartacei, ai giornali on line ed utilizzando i social) a pubblicizzare giornalmente i Supermercati che aderiscono, invitando i clienti a pensare a chi, in questo momento, si trova in grande difficoltà economica.

Il Movimento Difesa del Cittadino Sicilia e la Sede di Ragusa hanno invitato le sedi provinciali della regione, ma anche le 80 e più Sedi MDC ricadenti su tutto il Territorio Nazionale, affinché questo progetto venga replicato in ogni città, al fine di creare una rete di solidarietà fondamentale in questo delicato periodo storico.

Dopi soli pochi giorni il progetto ha avuto una diffusione capillare in tutta la Sicilia grazie all’impegno delle Sedi Territoriali MDC ed anche in Sardegna e Toscana l’iniziativa inizia a prendere piede grazie all’impegno delle Sedi di Cagliari e Firenze. L’obiettivo è che nel giro di pochissimo tempo aderiscano sempre più sedi e città in tutta Italia e che il progetto possa diventare un punto di riferimento per le famiglie che si troveranno a vivere le prossime settimane con inevitabile preoccupazione.

Ringraziamo la Socia ideatrice dell’iniziativa, Alessia Sudano, una mamma e donna in carriera che si occupa di marketing strategico. Da sempre impegnata nella solidarietà e nel sociale, anche come Capo Scout nel gruppo A.g.e.s.c.i. “Modica 2”. Cura da anni la rubrica “Punti di svista” per la testata giornalistica “La Spia”

Movimento Difesa del Cittadino

Ufficio Stampa e Comunicazione

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WhatsApp chat
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: