Codice dei consumatori Codice della Strada Corecom Giurisprudenza
Home Chi siamo Attivitą Pubblicazioni Sostienici Lavora con noi Convenzioni Contattaci Comunicazione Consulenza on line Ufficio Stampa Area Riservata Download

 

Non Profit - Sostienici

 

 

 

 

 

Sentenza n. 893.08

Repubblica Italiana

In nome del popolo italiano

Ufficio del Giudice di Pace di Civita Castellana – Sez. civile

Mandamento di Civita Castellana

 

Il Giudice di Pace, Dott. Fabio Ruffo ha pronunciato la seguente                                  Sent. 893/08

                                                                                                                           Cron. 3073

 

Sentenza

 

Nella causa iscritta al n. RG 6/08

 

Tra

 

XXXXXXXXX domiciliato presso la cancelleria del GdP di Civita Castellana rappresentato e difeso dal Dott. XXXXXXXXX che lo rappresenta e difende giusta delega a margine del ricorso

 

ricorrente

 

CONTRO

 

Prefetto di Viterbo domiciliato nella ben nota sede della Prefettura

 

Resistente

 

Oggetto: Opposizione ex art. 23 L. n° 689/1981 avverso il provvedimento amministrativo irrogativo di sanzione di cui agli atti. Ordinanza Ingiunzione n. 905555/07 avente come oggetto il rigetto del ricorso avverso il verbale n. 368V/2007/V per violazione dell’art. 142 del CdS.

Conclusioni come da verbale in atti.

 

Svolgimento del processo

 

Con ricorso depositato a norma e nei termini di cui all’art. 23 L. 689/1981 il ricorrente di cui all’intestazione ha proposto opposizione avverso il provvedimento amministrativo di cui sopra.

Ne ha dedotto l’illegittimità:

mancanza di taratura dell’apparecchiatura rilevatrice della velocità.

Si costituiva l’Amministrazione che chiedeva la conferma del provvedimento impugnato.

All’udienza di comparizione delle parti era presente la parte ricorrente che insisteva nell’accoglimento del ricorso precisando che la parte ricorrente non aveva prodotto alcun certificato di taratura dell’apparecchiatura Velomatic 512.

Ad istruttoria espletata, la causa è stata decisa come da dispositivo.

 

Motivi della decisione

 

L’opposizione va accolta ed annullato il provvedimento impugnato, in quanto l’Amministrazione, non ha prodotto in atti il certificato di taratura relativo all’apparecchiatura Velomatic 512, rilasciato dal Centro di Taratura Accreditato SIT. Pertanto questo Giudice allo stato degli atti, in assenza di idonea prova del rilascio del certificato di taratura relativo alla apparecchiatura elettronica, deve ritenere che il misuratore risultava privo del certificato di taratura all’epoca dell’accertamento dell’illecito e quindi di conseguenza deve annullare il provvedimento poiché in assenza del certificato che comprovi una idonea procedura di taratura, il funzionamento di qualsiasi apparecchiatura elettronica risulta assolutamente inattendibile e non idonea a provare la fondatezza dell’accertamento amministrativo.

Per il motivo su esposti il provvedimento impugnato va annullato.

Le spese di causa come da dispositivo.

 

P.Q.M.

 

Il Giudice di Pace di Civita Castellana, accoglie l’opposizione proposta da XXXXXXXXX nei confronti del Prefetto di Viterbo ed annulla l’Ordinanza Ingiunzione n. 905555/07.

Compensa tra le parti le spese del giudizio ritenuta non obbligatoria la difesa tecnica nei procedimenti ex legge 689/81.

Così deciso in Civita Castellana, 30.5.2008

 

Il Giudice di Pace

Dott. Fabio Ruffo

 

 

 

MDC-Roma Ovest
Powered by Conduit Mobile

 

 

 

 

 

© 2017 MDC – Roma Ovest. Tutti i diritti riservati.

Informativa sulla Privacy

Camillo Bernardini - Dalila Loiacono