DEMANIO E PATRIMONIO DELLO STATO E DELLE REGIONI – NORME DELLA REGIONE LIGURIA – CONCESSIONI DEMANIALI MARITTIME CON FINALITÀ TURISTICO RICREATIVE – PROROGA TRENTENNALE DELLA DURATA DI QUELLE VIGENTI – VIOLAZIONE DELLA POTESTÀ LEGISLATIVA ESCLUSIVA STATALE NELLA MATERIA “TUTELA DELLA CONCORRENZA” – ILLEGITTIMITÀ COSTITUZIONALE – COINVOLGIMENTO, NELLA RELATIVA DECLARATORIA, DI DISPOSIZIONI CONNESSE


Corte Costituzionale, 16/01/2019, n. 1

È dichiarato costituzionalmente illegittimo – per violazione dell’art. 117, secondo comma, lett. e), Cost. – l’art. 2, commi 1, 2 e 3, della legge reg. Liguria n. 26 del 2017. La proroga trentennale della durata delle concessioni con finalità turistico ricreative vigenti in Liguria – disposta a tutela dell’affidamento degli operatori balneari locali dal comma 2, impugnato dal Governo – viola la competenza esclusiva dello Stato in materia di tutela della concorrenza, poiché spetta unicamente alla legislazione statale disciplinare in modo uniforme le modalità e i limiti della tutela dell’affidamento dei titolari delle concessioni già in essere nelle procedure di selezione per il rilascio di nuove concessioni, assicurando che i criteri e le modalità di affidamento siano stabiliti nell’osservanza dei principi della libera concorrenza e della libertà di stabilimento di matrice comunitaria e nazionale; non vale di contro evocare concorrenti competenze regionali indotte dalla realtà produttiva locale, atteso che il mercato delle concessioni balneari ha rilievo potenzialmente transfrontaliero, né far leva, in prospettiva invertita, sulla “clausola di cedevolezza” posta dall’art. 84 del d.lgs. n. 59 del 2010, il cui ambito di applicazione riguarda solo le materie di competenza regionale residuale o di competenza concorrente. L’incostituzionalità dell’impugnato comma 2 coinvolge, nella correlativa declaratoria, le connesse disposizioni del comma 1 (che fissa l’ambito di operatività della proroga ex lege) e del comma 3 (che demanda ai Comuni di comunicare l’estensione della durata delle concessioni ai loro titolari). (Precedenti citati: sentenze n. 118 del 2018, n. 157 del 2017, n. 40 del 2017 e n. 171 del 2013; sentenza n. 398 del 2006).

Atti oggetto del giudizio
legge della Regione Liguria  10/11/2017  n. 26  art. 2  co. 1
legge della Regione Liguria  10/11/2017  n. 26  art. 2  co. 2
legge della Regione Liguria  10/11/2017  n. 26  art. 2  co. 3

Parametri costituzionali
Costituzione  art. 117  co. 2

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.