"No Hate Speech”, concorso per le scuole aperto fino al 20 febbraio

Aperto fino al 20 febbraio  il concorso “No Hate Speech”, lanciato dal MIUR, insieme alla Delegazione italiana presso l’Assemblea del Consiglio d’Europa, e rivolto agli studenti e alle studentesse delle Scuole secondarie di secondo grado. In palio un viaggio a Strasburgo, in occasione della Seconda Sessione parlamentare dal 24 al 28 aprile 2017.
Il concorso è stato pensato in linea con la campagna “No Hate Speech Movement”, avviata dal Consiglio d’Europa lo scorso anno, con l’obiettivo di combattere il razzismo e la discriminazione nelle loro espressioni online e di favorire comportamenti che contrastino messaggi discriminatori e ogni forma di violenza e odio.
L’istigazione all’odio, così come definita dal Comitato dei Ministri del Consiglio d’Europa, è “espressione di tutte le forme miranti a diffondere, fomentare, promuovere o giustificare l’odio razziale, la xenofobia, l’antisemitismo o altre forme di odio fondate sull’intolleranza, tra cui l’intolleranza espressa sotto forma di nazionalismo aggressivo e di etnocentrismo, la discriminazione e l’ostilità nei confronti delle minoranze, dei migranti e delle persone di origine immigrata”.
E la scuola ricopre un ruolo importante nella prevenzione del razzismo, delle discriminazioni e dell’intolleranza, attraverso azioni di educazione e sensibilizzazione volte ad informare i giovani sulla tematica e ricordare loro l’importanza del rispetto della dignità umana. Per questo, si legge sul Regolamento, il concorso si pone l’obiettivo di “stimolare la riflessione, da parte dei giovani, sui rischi e pericoli dell’odio online e dell’incitamento ad esso”.
I progetti proposti dalle scuole potranno riguardare, ad esempio, la creazione di prodotti multimediali, modalità di utilizzo del web, elaborati di vario tipo, percorsi di formazione, incontri con testimoni o esperti, e dovranno avvalersi del supporto della documentazione e dei contenuti del Vademecum, un estratto del manuale realizzato dal Consiglio d’Europa, “NO HATE SPEECH. Idee contro il discorso d’odio attraverso l’educazione ai diritti umani”, e scaricabile dal sito di Generazioni Connesse.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: